Giurisprudenza

Giurisprudenza

Corte di Cassazione, 19550, 19.12.2003

L’art. 5, n. 3 della Convenzione di Bruxelles del 28 settembre 1968 presuppone l’affermazione da parte dell’attore di un illecito che si suppone avvenuto. Di conseguenza il giudice italiano non ha giurisdizione per giudicare della inesistenza di contraffazione di frazioni non italiane di un brevetto europeo.
Il giudice del luogo in cui si è verificato l’evento dannoso (giudice del fatto di mercato) ha migliore attitudine, rispetto al giudice del luogo dell’azione, a accertare o a escludere l’evento unitamente alle sue conseguenze.

IP CODE APPS

EU IP Codes 2.0 è la nuova versione della prima applicazione per consultare tutte le normative europee ed italiane sulla proprietà intellettuale da un'unica app.

PARTNERS

Global IP titles management & business services

Digital brand management & internet services

CONNECT WITH US

Follow us

DESK UFFICIALE TRIVENETO

Camera di Commercio Italo - Brasiliana | Câmara de Comércio Ítalo - Brasileira