案例

案例

Tribunale di Napoli,

Nell’ambito della fattispecie di concorrenza sleale interferenti con la tutela della proprietà industriale ed intellettuale, che l’art. 3 d.leg. 168/03 devolve alla competenza delle sezioni specializzate in materia di proprietà industriale ed intellettuale, devono ricomprendersi anche le controversie relative ai marchi di fatto, in quanto riconducibili alla concorrenza sleale confusoria.
Può essere inibita in via cautelare, in applicazione della legge marchi, la registrazione come domain name di internet di un altrui precedente marchio di fatto, che abbia conseguito notorietà generale, in quanto a tale segno compete, almeno in via tendenziale, una tutela non diversa da quella tipica del marchio registrato.

IP CODE APPS

EU IP Codes 2.0 is the brand new version of the first application to consult all the European and Italian Regulations on Industrial Property in one app.

OUR PARTNERS

Global IP titles management & business services

Digital brand management & internet services

CONNECT WITH US

Follow us